Bibliando , Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, Lecce, biblioteche lecce, Catalogo biblioteche, Prestito libri, Libri online, Prestito online, Ricerca federata tra Cataloghi di biblioteche

domenica

10

ottobre

A spasso con le dita

A spasso con le dita

Dal 27 settembre al 9 ottobre negli spazi del Convitto Palmieri

Dal 27 settembre al 9 ottobre, la Biblioteca provinciale “Nicola Bernardini” ospita “A spasso con le dita – Le Parole della Solidarietà”, la mostra-evento nata dal progetto nazionale a sostegno della letteratura per l’infanzia e dell’integrazione fra vedenti e non vedenti promosso dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ed Enel Cuore Onlus.

Le sale dell’ex Convitto Palmieri, in piazzetta Carducci a Lecce, si trasformeranno in un piccolo museo tattile a misura di bambino, con libri tattili illustrati e opere di artisti da toccare e con le quali interagire e, ancora, laboratori didattici e workshop giornalieri aperti alle scuole e alle famiglie, che introdurranno il pubblico di adulti e bambini alle potenzialità dell’illustrazione multisensoriale.

L'esposizione sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 20.

Ai laboratori e workshop si accede su prenotazione telefonando al 347.0584304 o scrivendo una mail a libritattili@prociechi.it 

Tutte le attività sono gratuite.

Queste le attività collaterali alla mostra (clicca qui per scaricare il programma):

LABORATORI (su prenotazione)

LE MIE MANI” (per le Scuole Primarie). Le mani giocano, le mani toccano, le mani scoprono, le mani vedono. Le mani, se pensate con curiosità possono anche trasformarsi, ora in albero, ora in fili d’erba,ora in farfalla ora in… Ciascun bambino, partendo dalla sagoma delle proprie mani proverà a ripensarle e a trasformarle, utilizzando texture e diversi materiali, in altro, creando così un’immagine tattile su un cartoncino. Alla fine i cartoncini rilegati diventeranno un libro, nel quale le mani dei bambini saranno le protagoniste, come personaggi e come lettrici; le immagini realizzate infatti si potranno guardare con gli occhi ma anche con le mani… se usate col giusto tatto (Età: 5 – 10 anni; Max: 20 partecipanti).

LEGO BRAILLE BRICKS - PUNTO 1 PUNTO 2 PUNTO 3”

(per le Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado). Laboratorio didattico per scoprire attraverso il gioco il braille e il suo “magico” metodo di lettura e scrittura. Prima di tutto conosciamo il braille e i diversi strumenti per scriverlo. Poi giochiamo con questo codice di scrittura, con i suoi puntini creando diversi modi di realizzarli grazie ai differenti materiali, infine proviamo a scrivere messaggi segreti da condividere con un amico. Tutto questo lo faremo con i Lego Braille Bricks, l’innovativo strumento ludico didattico creato da Fondazione Lego e dal gruppo Lego e di cui la nostra Federazione ha l’esclusiva per l’Italia (Età: 6 – 18 anni; Max: 20 partecipanti).

COSTRUIAMO UN LIBRO TATTILE” (aperto al pubblico). Sarà l’occasione per i bambini di avvicinarsi alle differenti tecniche di realizzazione delle immagini da toccare, di stimolare la manualità e la percezione tattile, sperimentando la propria creatività e immaginazione; potranno quindi ideare e realizzare le loro immagini tattili o un loro libro tattile. In questo laboratorio sono i materiali i protagonisti e le mani dei bambini diventano gli occhi per interpretarli. Un nuovo modo di giocare con…tatto (Età: dai 6 – 18; Max: 20 partecipanti).

ALBERI”

(per le Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado, possibilità di farne una versione per piccoli di 3-6 anni). Laboratorio dedicato e ispirato al libro tattile “Saremo alberi” di Mauro L. Evangelista, pubblicato da Artebambini. Dopo aver guardato e letto insieme il libro si prende sputo dall’idea che l’autore stesso ha avuto regalando alla fine del libro una sorpresa: una pagina laboratorio su cui far crescere il nostro albero da vedere e… toccare! (Età: 6 -18 anni; Max: 20 partecipanti).

IN PUNTA DI DITA, laboratorio di lettura aptica al buio”

(per le Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado, possibilità di farne una versione aperta al pubblico). I partecipanti saranno bendati e dotati della copia di uno stesso libro. Seguendo la voce narrante cercheranno di leggere la storia senza l’ausilio della vista ma solo col tatto. Saranno le mani a seguirla nel racconto, a immaginare le figure, a rintracciarne i contorni, a scoprirne i materiali. Al termine dell’esperienza al buio si rileggerà il libro per confrontare l’esperienza tattile a quella visiva. (Età: dai 6 anni; Max: 20 partecipanti).

OGGETTI IMMAGINARI, laboratorio di manipolazione e riconoscimento tattile”

A partire da una selezione di oggetti nascosti e non identificabili con una funzione o con un nome, i partecipanti partiranno all’avventura della scoperta tattile. Mentre l’occhio fotografa in modo sintetico e immediato, l percezione tattile crea nuovi confini tra le sequenze d’immagini mentali. Su grandi fogli di carta ognuno poi disegnerà l’oggetto esplorato con le “antenne tattili”. Liberato dai criteri di somiglianza, i bambini giocheranno ad interpretare graficamente le forme che sorgono da questa esplorazione. Che sorpresa quando apparirà l’oggetto e si confronteranno i disegni con ciò che il tatto aveva rivelato! (Età: dai 6 anni; Max: 20 partecipanti).

 

WORKSHOP (su prenotazione):

LIBRI TATTILI TRA ESTETICA E FUNZIONE (29 settembre e in replica 4 ottobre dalle 17 alle 20)

conducono Paola Terranova, Andrea Delluomo e Pietro Vecchiarelli. Prima parte esclusivamente teorica: per chi nascono e a chi servono i libri tattili? Cosa li rende speciali? Un percorso teorico tra esperienza editoriale e di utilizzo dei libri tattili. Seconda parte: tra teoria e pratica; la rilegatura per i libri tattili. Partendo dalla visione di alcuni prototipi, verrà analizzato il potenziale comunicativo ed espressivo del libro come oggetto al di fuori del suo contenuto. I partecipanti avranno poi modo di realizzare, guidati da Andrea Delluomo, un proprio contenitore di suggestioni tattili (Durata: 3h - Età: per adulti).

ADATTAMENTO TATTILE DI UN ALBO ILLUSTRATO (8 ottobre e in replica 9 ottobre dalle 17 alle 20)

Conducono Pietro Vecchiarelli e Stefano Alfano. Dopo una prima parte esclusivamente teorica i partecipanti realizzeranno la loro copia tattile di un classico della letteratura illustrata. Piccolo blu piccolo giallo, Il bruco mai sazio, Un punto, e tanti altri albi amati da piccoli e grandi, si trasformeranno in albi tattili per divenire uno strumento inclusivo a disposizione di tutti, indistintamente dalle singole abilità di lettura (Durata 3h - Età: per adulti).

 

La manifestazione fa parte di Leggere è uguale per tutti, un intervento ideato e realizzato all'interno del più ampio progetto della Provincia di Lecce “Rafforzamento della rete bibliotecaria della Provincia di Lecce quale biblioteca di Comunità diffusa”, finanziato dalla Regione Puglia a valere sul POR FESR PUGLIA 2014-2020, Asse VI Tutela dell'ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali, Azione 6.7 Interventi per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale, Avviso pubblico Community Library