Bibliando , Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, Lecce, biblioteche lecce, Catalogo biblioteche, Prestito libri, Libri online, Prestito online, Ricerca federata tra Cataloghi di biblioteche

Leggere è uguale per tutti

Qualsiasi bambino, per poter elaborare il proprio immaginario, per creare rappresentazioni e storie, per poter narrare esperienze vissute, ha bisogno di possedere un bagaglio di immagini. Nel bambino in età prescolare questo bagaglio è costituito dall’esperienza sensoriale visiva che passa, tra le altre cose, anche attraverso il libro illustrato. E’, quindi, evidente l’importanza che i bambini possano accedere ad un assortimento di libri illustrati, da utilizzare insieme ad un adulto o ai coetanei nei diversi ambienti in cui si snodano le proprie vite. 

Tutto questo vale anche e, soprattutto, per i bambini con deficit visivo: privati del contatto spontaneo con la lingua scritta presente nel proprio contesto di vita (libri e giornali letti dall’adulto, insegne dei negozi, cartelloni pubblicitari, etichette di prodotti alimentari ecc), necessiterebbero di una varietà ancor maggiore di libri illustrati e di occasioni di ‘lettura’. Inoltre, nel bambino con deficit visivo la fruizione di immagini tattili è funzionale anche alla più ampia educazione all’esplorazione tattile, che gli consentirà non solo la lettura ma anche la conoscenza di ambienti, oggetti e situazioni e, conseguentemente, l’autonomia.

Per rispondere a questo speciale bisogno di lettura, grazie alla sensibilità di persone preziose che hanno saputo intercettarlo e "leggerlo", sono nati i libri tattili illustrati, in cui la storia, trascritta in caratteri tipografici e in braille, è affiancata da immagini tattili, vale a dire da disegni esplorabili e leggibili con le dita perché appositamente realizzati con materiali diversi per forma, spessore e texture. 

Si tratta di opere uniche, realizzate con procedure artigianali, concepite per bambini con disabilità visive, ma utili, grazie al coinvolgimento di altri sensi, a tutti i giovani lettori che presentano criticità di vario tipo legate alla lettura, difficoltà di concentrazione e apprendimento. 

 

 

Grazie alla collaborazione con la Federazione Nazionale delle istituzioni pro ciechi onlus, questi meravigliosi e preziosi libri sono entrati a far parte del patrimonio del sistema bibliotecario della provincia di Lecce e sono a disposizione dei bambini, delle famiglie, degli educatori, delle scuole, presso la biblioteca Bernardini di Lecce e presso qualsiasi altra biblioteca della rete che ne farà richiesta. Clicca qui per accedere all'elenco dei libri tattili illustrati disponibili.

 

Toccare le parole

Per raccontare e conoscere più da vicino il mondo dell'editoria tattile, abbiamo organizzato un ricco ciclo di webinar dal titolo  "Toccare le parole" .

Quattro appuntamenti in cui illustratori, tiflologi, editori, genitori, bibliotecari e operatori culturali, hanno analizzato le potenzialità didattiche, inclusive, ludiche ed espressive dei libri tattili illustrati:

"La didattica inclusiva e la lettura” (7 giugno), con Giancarlo Abba, Francesca Piccardi, Laura Beretta, Enrica Polato, Beatrice Ferrazano

“Il Libro tattile e illustrato” (14 giugno), con Stefano Alfano, Ana Culafic e Sandra Camerinelli, Paola Terranova, Sophie Blain, Laura Anfuso e Daniela Piga, Valentina Lungo

“La promozione della letteratura tattile illustrata” (21 giugno), con Valeria Dell'Anna, Pietro Vecchiarelli, Marilina Bolognino, Piera Sciacca, Ayami Moriizumi, Michela Tonelli e Antonella Veracchi

“Toccare oltre” (28 giugno), con Sofia Bilotta, Paolo Marabotto, Marcella Basso, Ottavia Murri, FRancesco Grande, Ninna Cabiddu, Annalisa Brunelli, Elena Corniglia

Clicca qui per rivedere le registrazioni integrali degli incontri

 

A spasso con le dita

A spasso con le dita è una mostra realizzata dalla Federazione Nazionale delle istituzioni pro ciechi onlus, che si è svolta a ottobre 2021 presso la Biblioteca Provinciale Nicola Bernardini di Lecce. Un'esposizione di 16 tavole tattili d’artista ispirate ad altrettante Parole della Solidarietà: un piccolo museo tattile a misura di bambino, con opere da toccare e con le quali interagire, 16 piccoli capolavori realizzati da illustratori e artisti noti, che diventeranno lo spunto per una serie di laboratori didattici e ludici pensati per introdurre il pubblico alle potenzialità dell’illustrazione multisensoriale. 

 

Leggere è uguale per tutti è un intervento ideato e realizzato all'interno del progetto “Rafforzamento della rete bibliotecaria della Provincia di Lecce quale biblioteca di Comunità diffusa”, finanziato a valere sul POR FESR PUGLIA 2014-2020, Asse VI Tutela dell'ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali, Azione 6.7 Interventi per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale, Avviso pubblico Community Library.