Bibliando , Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, Lecce, biblioteche lecce, Catalogo biblioteche, Prestito libri, Libri online, Prestito online, Ricerca federata tra Cataloghi di biblioteche

LECCE, Conservatorio T. Schipa

LECCE, Conservatorio T. Schipa

Cosa offriamo

Sala lettura: 1

Posti lettura: 8

Postazioni internet: 1

- Attività per bambini e ragazzi: NO

- Ascolto e visione (possibilità di vedere film o ascoltare musica): SI

- Riviste e giornali in abbonamento: SI

- Materiali multimediali: SI

- Visite guidate: SI

- Fotocopie: NO

Prestito

La Biblioteca, specializzata nel settore musicale e musicologico, è aperta alla consultazione dell’utenza interna ed esterna all’Istituto. Il prestito è gratuito e rivolto prioritariamente ai docenti e agli studenti del Conservatorio. Gli utenti esterni sono ammessi al prestito previa registrazione e malleveria. Il prestito ha una durata massima di 15 giorni e può essere rinnovato se nel frattempo l’opera non è stata richiesta da altri fruitori.

Prestito interbibliotecario e fornitura di documenti

La biblioteca fornisce il servizio di prestito interbibliotecario (ILL), attivo e passivo, destinato alle biblioteche pubbliche a livello provinciale, regionale e nazionale, ai Conservatori e altre Istituzioni AFAM, alle Università e agli enti culturali italiani e stranieri che lo richiedono e/o lo erogano. In entrata, per volumi presenti in altre biblioteche, l’utente dovrà sostenere i costi relativi alla spedizione postale secondo quanto indicato dalla singola biblioteca a cui è indirizzata la richiesta, qualora non acconsenta alla reciprocità. In uscita, la biblioteca mette il proprio patrimonio librario a disposizione delle biblioteche che ne fanno domanda per conto dei propri utenti, compatibilmente con i vincoli imposti dalla L. 633/1941 in particolar modo per il materiale musicale. La biblioteca effettua il servizio di fornitura documenti (DD) gratuitamente, nel rispetto della normativa vigente sul diritto d’autore. Le richieste devono essere inoltrate via e-mail, sia dalle biblioteche che da singoli privati, agli indirizzi indicati nei contatti.

Patrimonio

La biblioteca del Conservatorio attiene alla tipologia delle biblioteche specialistiche, sebbene non manchi di un corredo librario di carattere generale.

Il patrimonio consta di circa 15.000 titoli distinti tra manoscritti musicali, enciclopedie, dizionari e repertori; libri di argomento musicologico, edizioni musicali, periodici scientifici e divulgativi (circa venti testate tra spente e correnti). A questo tipo di materiale, bisogna aggiungere anche la collezione di documenti audiovisivi, in prevalenza cd e vinili, variamente datati e assortiti. Di particolare rilievo, la sezione ‘Manoscritti’ con numerose raccolte di musica vocale e strumentale a uso dei nobili casati di Terra d’Otranto (Bozzi Colonna, Lopez y Royo etc.), il fondo “Schirosi” (in deposito), la collezione della storica «Rivista Musicale Italiana» (1894-1932, 1936-44, 1946), i fondi “Lazzaretti” e “Alberico Russo” e numerose copie – in microforma o altro supporto - acquisite per il recupero delle antiche fonti musicali dei polifonisti di Terra d’Otranto, i cui originali sono conservati in diverse biblioteche europee ed italiane.